marcosara


Posta ai margini nordorientali  della penisola italiana, la provincia di Udine fa parte di una piccola regione italiana (Friuli Venezia Giulia) che ha la sua specificità nell’essere punto d’incontro in Europa di popolazioni latine, germaniche e slave. 

La maggior parte della popolazione parla oggi abitualmente, soprattutto nei centri rurali e montani, il friulano (lingua neolatina appartenente al gruppo ladino formatasi a partire dall’anno Mille), vera e propria lingua minoritaria tutelata dalla legge statale 482/99.

Nella parte settentrionale la provincia è montuosa, dominata dalle Alpi Carniche e Giulie. , con numerosi torrenti che hanno scavato strette valli chiamate anche “canali”. Questi luoghi, ricchi di boschi e di acque, di estese foreste in cui vivono caprioli, cervi, cinghiali, aquile e qualche orso, sono abitati da popolazioni di lingue e stirpi diverse: vi si incontrano isole alloglotte tedesche, con antichi dialetti a Sauris e Timau; nella Val Canale si parla, oltre al tedesco, lo sloveno, come nella Val Resia sussiste un dialetto slavo di origine remote. 

A sud del solco segnato dal Tagliamento e dal suo principale affluente, il Fella, si stendono le Prealpi, impervie e brulle, alte in media dai 1500 ai 2000 m. 

Il territorio digrada, procedendo verso sud, in una fascia collinare,che si aggira sui 100-300 m di quota: a nord-ovest di Udine,  i rilievi dell’anfiteatro morenico, detti colli occidentali, punteggiati da castelli e fortezze; a nord-est del capoluogo, i Colli Orientali, rinomati per la produzione vinicola, e le boscose Valli del Natisone.

Le colline digradano a sud, lasciando il posto alla pianura che si estende fino al mare Adriatico: questa corrisponde grosso modo al bacino inferiore del Tagliamento; si ripartisce in una zona settentrionale, chiamata alta pianura, ciottolosa e piuttosto arida, in cui le acque penetrano nel sottosuolo con facilità, e in una meridionale, la bassa pianura, dai terreni compatti, impermeabili e ben irrigati, a tratti spesso paludosa. 

info@marcosara.com

ITA | ENG